RISOTTO AL TARTUFO, CON QUAGLIE E ZAFFERANO

crema tartufo biancoIngredienti per 4 persone

  • 320 g di riso Acquerello invecchiato 7 anni
  • 2 quaglie
  • 4 cucchiai da tavola di Crema di Tartufo
    Bianco Amaranto Ristorazioni
  • ½ cipolla bianca
  • Sedano
  • Carota
  • 1 scalogno
  • 1 litro di brodo di carne
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • zafferano in stimmi

Preparazione: Pulite bene le quaglie, fiammeggiatele ed eliminate tutta la peluria. Tagliatele in 4 e intanto preparate un battuto con gli odori. Soffriggete la cipolla, il sedano e la carota, in una casseruola, con 2 cucchiai di olio, ed unite le parti delle quaglie. Cuocetele per circa 10 minuti, bagnandole con del brodo caldo. Fatele intiepidire e poi spolpatele e tritate la carne, con un coltello. Mettete gli stimmi di zafferano, in una ciotola con un po’ di brodo caldo, e lasciateli in infusione per circa 10 minuti.
In una risottiera, mettete l’olio e fateci rosolare lo scalogno intero, o se fosse troppo grosso, diviso a metà. Una volta che lo scalogno è rosolato, è il momento di aggiungere il riso Acquerello, e di farlo tostare. Togliete lo scalogno, ed Aggiungete man mano il brodo caldo, e a metà cottura circa, aggiungete anche la polpa delle quaglie. Portate lentamente a cottura , assaggiate se è giusto di sale, e 5 minuti prima che il riso sia pronto, aggiungete il brodo allo zafferano, e fatelo assorbire. Unite i 4 cucchiai di Salsa al Tartufo Bianco, mescolate delicatamente, lasciate riposare qualche minuto, e servite.

Recommended Posts
Contactez nous

Nous ne sommes pas là pour le moment. Mais vous pouvez nous envoyer un email et nous reviendrons vers vous, dès que possible.

Not readable? Change text. captcha txt